Certificazione e verifica di impianti e apparecchi: dal 27 maggio la richiesta dei servizi è on-line

Home News Certificazione e verifica di impianti e apparecchi: dal 27 maggio la richiesta dei servizi è on-line

INAIL comunica che dal 27 maggio 2019 i servizi di certificazione e verifica di impianti e apparecchi si richiederanno online tramite l’applicativo CIVA.
Oltre a questo, la circolare n. 12 del 13 maggio 2019 specifica come usufruire dei servizi telematici, ossia le modalità di registrazione al servizio e di pagamento dei relativi servizi.

CIVA consente di richiedere on line i servizi più significativi, tra cui:

  • la denuncia di impianti di messa a terra
  • la denuncia di impianti di protezione da scariche atmosferiche
  • la messa in servizio e l’immatricolazione delle attrezzature di sollevamento
  • il riconoscimento di idoneità dei ponti sollevatori per autoveicoli
  • le prestazioni su attrezzature di sollevamento non marcate CE
  • la messa in servizio e l’immatricolazione degli ascensori e dei montacarichi da cantiere
  • la messa in servizio e l’immatricolazione di apparecchi a pressione singoli e degli insiemi
  • l’approvazione del progetto e la verifica primo impianto di riscaldamento
  • le prime verifiche periodiche.

Al momento il nuovo programma permette di richiedere on line i servizi più rilevanti; la restante parte sarà oggetto di un secondo rilascio.
Per accedere al servizio è necessario registrarsi al portale INAIL e accedere utilizzando uno dei profili disponibili. Il pagamento avviene poi attraverso i canali di “PagoPa” ed i servizi di home banking e PayPal, ma sarà comunque possibile inserire un pagamento già effettuato attraverso i canali tradizionali durante il periodo di passaggio al nuovo sistema, secondo quanto comunicato da INAIL.

Per eventuali chiarimenti è consigliato visitare sito ufficiale, dove è disponibile anche un utile manuale utente.